Mai come negli ultimi anni, il digitale sta avendo un forte impatto sul mondo della produzione industriale. Procedure e schemi sono stati letteralmente travolti dallo Smart Manufacturing: strumenti intelligenti dedicati in modo specifico al monitoraggio delle performance produttive e manutentive e che permettono di rendere l’impresa più competitiva.

Lo Smart Manufacturing è fondamentale per il rilancio dell’industria italiana. Lavorare in maniera più intelligente, veloce e flessibile sono caratteristiche di cui le imprese hanno bisogno per recuperare competitività.

Dalla produzione alla logistica, dalla manutenzione alla sicurezza: non c’è reparto industriale in cui Big Data e Internet of Things non possano fare la differenza.
Le attuali soluzioni Smart Manufacturing permettono di monitorare il processo produttivo anche da remoto e in real time. In questo modo supervisori e manager possono avere un maggiore controllo sulle linee produttive e visualizzare statistiche personalizzabili direttamente sui dispositivi mobili. Grazie a questi strumenti è inoltre possibile tenere traccia di ogni informazione e di avere quindi una fotografia precisa di quello che accade in ogni ciclo produttivo.

I sistemi Smart Manufacturing sono anche in grado di monitorare in tempo reale i dati provenienti dalla strumentazione presente in azienda, resistituendoli attraverso grafici facilmente consultabili. Si ha così la possibilità di monitorare qualsiasi grandezza fisica e visualizzare eventuali alert o richieste di assistenza in tempo reale. In questo modo i tempi di intervento e i fermi linea vengono immediatamente individuati con conseguente riduzione dei tempi d’intervento. Grazie al supporto tecnico da remoto, inoltre, non è più necessario che il manutentore si trovi fisicamente in azienda per intervenire sul guasto.

Questi sono solo alcuni esempi delle incredibili funzionalità dei sistemi intelligenti che possono supportare i processi produttivi di un’azienda e trasformarla in una Smart Factory. Manca tuttavia un sistema che permetta di gestire in modo completamente integrato – anche tra sedi diverse – forniture, processi di produzione, distribuzione e inventario. Una innovativa pianificazione è quello che manca allo Smart Manufacturing per garantire processi sempre più sicuri, rapidi e automatizzati.